abruzzo

Eden verde d'Italia, l'Abruzzo è un paradiso per il clima e il paesaggio che si adattano perfettamente alla produzione di uva di alta qualità.

Situato in quella che viene comunemente definita la "regione più verde d'Europa", il territorio vitivinicolo abruzzese è stato associato ai vigneti collinari per gran parte della sua storia. Le montagne dell'Appennino hanno avuto un'influenza formativa sulla zona, fornendo le condizioni climatiche e territoriali necessarie per coltivare l'uva, isolando allo stesso tempo la regione dalle confinanti e permettendo alla sua viticoltura unica e distintiva di svilupparsi naturalmente in solitudine. Famosa per il suo vitigno Montepulciano, la zona è anche rinomata per le sue uve Pecorino bianche, ed alcuni dei suoi vini hanno ottenuto il riconoscimento di Denominazione di Origine Controllata (DOC) o Indicazione Geografica Tipica (IGT). Dopo il Sangiovese, l'uva Montepulciano è tra le uve autoctone più diffuse del paese, permettendo di annoverare i vini della regione tra le esportazioni più rappresentative d'Italia.